Nel 2018 ricorre un decennale particolarmente caro ai bibliofili o, per meglio dire, ai bibliomani: compie infatti 10 anni Biblohaus, la casa editrice che “rappresenta un tempo di riflessione su cosa sia editoria, tipografia, bibliografia, lettura”. “Nata dall’incontro di persone che hanno messo in comune idee sul libro”, in 10 anni Biblohaus ha immesso sul mercato gustosissimi libri che parlano di altri libri, offrendo uno spaccato imprescindibile della passione che accende l’uomo verso questo oggetto capace di portare un individuo mite e pacifico alla follia.




Dieci anni meritano almeno dieci menzioni, ossia dieci volumi – molti dei quali disponibili in versione standard e, a meno che non siano esauriti, in una prestigiosa edizione a tiratura limitata – che hanno scandito questo tempo rendendo omaggio alla “cosa” che più di ogni altra apre lo sguardo alla specificità e al senso della condizione umana. Siccome stiamo entrando anche sotto Natale, i libri firmati Biblohaus sono garanzia di un regalo originale e niente affatto scontato, di certo apprezzato da tutti i bibliofili.

I libri proposti sono quelli “da libreria”, ma commetteremmo un’ingiustizia se non segnalassimo 2 volumi d’arte dedicati al futurismo, a partire da “Metallibri – latta ferraglia & bulloni”,un’opera composita in carta e metallo realizzata su ordinazione: Metallibri è una sintesi storica di tutte queste esperienze metalliche portate avanti dal Futurismo italiano, primo esempio in assoluto di documentazione della produzione tipografico-editoriale legata all’utilizzo della latta. Sempre su questa falsariga si colloca “Depero 90 – omaggio ai 90 anni del Depero futurista 1927-2017”, un’edizione limitatissima firmata da Massimo Gatta, libro imbullonato con copertina in acciaio, scatola, cuscino e cartolina.

Ora siete pronti a scoprire i magnifici dieci prescelti da libridacollezione.net per celebrare il decennale di Biblohaus? Eccoli!




L’ accordatore. Cesare Augusto Tallone a Orta
Piero Chiara
Curatore: F. Roncoroni
Anno edizione: 2015
Pagine: 56 p., ill. , Brossura
EAN: 9788895844367

Nel ‘800 e nel ‘900 Orta fu un crocevia di personaggi insigni del mondo dell’arte e della cultura. Su tutti, Friedrich Nietzsche. Proprio a Orta risale la celebre foto con Lou Salomé e Paul Ree, e ancora a Orta – per la precisione sull’isola di San Giulio – possedeva una dimora Cesare Augusto Tallone, il creatore del primo pianoforte italiano gran coda da concerto. Un giorno, “una mattina d’autunno di alcuni anni or sono, di domenica, mentre stavo sotto gli ippocastani già rossi della piazza a guardare il lago e l’isola di San Giulio, vidi scendere, da due automobili giunte a motore spento, un gruppo di sei persone: due donne e quattro uomini, uno dei quali si staccò subito dal gruppo e apparve come colui per il quale tutti gli altri esistevano. Era un vecchietto, chiuso in un pastrano scuro, con un cappello nero in testa, una sciarpa al collo e ai piedi un paio di scarpe di tela bianca. Era, come mi sussurrò un barcaiolo, il famoso accordatore Cesare Tallone”. Da questo fatto biografico apparentemente banale, consuetudine della sua poetica, Piero Chiaro sviluppa un racconto velato di mistero.

Acquista su IBS


Il caso Imprimatur. Storia di un romanzo italiano bestseller internazionale bandito in Italia
Simone Berni
Edizione: 2
Anno edizione: 2015
Pagine: 174 p., ill. , Brossura
EAN: 9788895844411

Simone Berni – “Il cacciatore di Libri”, una sorta di Dylan Dog della bibliofilia – è un nome che – come vedremo – ricorre spesso nel catalogo della Biblohaus. Soprattutto non ricorre mai in modo banale, come in questo caso: nel 2002 Mondadori dà alle stampe un romanzo storico di due esordenti, Rita Monaldi e Francesco Storti. Il libro si intitola “Imprimatur” ed è ambientato nella Roma dell’anno del Signore 1683, nella settimana di settembre che coincise con la battaglia di Vienna, tra le truppe cristiane e quelle turche del comandante Kara Mustafá. Il libro va bene, anzi benissimo. Scale le classifiche quando, a un certo punto, non viene più ristampato. Il popolo del web insorge, ma Imprimatur sparisce dai cataloghi e dai normali canali di vendita…

Acquista su IBS


 

Rarissimi. Riflessioni sul collezionismo letterario del Novecento italiano
Lucio Gambetti
Curatore: M. Gatta
Anno edizione: 2015
Pagine: 96 p., ill. , Brossura
EAN: 9788895844459

I libri rari sono quelli di cui per le ragioni più varie, sono scomparse tutte (o quasi) le copie stampate. Sono libri dispersi, distrutti, ritirati dal mercato o semplicemente smarriti. Non si può escludere che vi siano libri che resteranno per sempre irreperibili, ma nemmeno che le copie di qualcuno dei cinquanta titoli che qui sono descritti vengano un giorno scovate nel magazzino di una qualche tipografia. Proprio come successe, un secolo fa a Une Saison en Enfer di Rimbaud…

Acquista su IBS


 

Dalle parti di Aldo. Vicende e protagonisti della cultura tipografica italiana del Novecento
Massimo Gatta
Curatore: D. Colnaghi
Anno edizione: 2012
Pagine: 442 p., Brossura
EAN: 9788895844244




Omaggio al mondo e ai protagonisti della grande tipografia italiana del Novecento, “Dalle parti di Aldo” è una storia archeologica dei cavalieri senza macchia e senza paura che hanno segnato l’editoria italiana lavorando dietro le quinte: Enrico Tallone, Lucio Passerini, Alberto Casiraghi, Luciano Ragozzino, Leo Longanesi, Nicola d’Arcangelo e molti altri. Un libro per appassionati e cultori della materia destinato a diventare una preziosa rarità. Insieme alla versione standard, il libro è disponibile in un’edizione limitata a 15 copie, numerate e firmate.

Acquista su IBS


 

Scegliere i libri è un’arte, collezionarli una follia. Ritratti d’autore dei peggiori bibliofili d’Italia
Luigi Mascheroni
Curatore: M. Gatta
Anno edizione: 2012
Pagine: 178 p., Brossura
EAN: 9788895844220

Giuseppe Pontiggia, bibliofilo e bibliomane, ha espresso nell’ultima sua opera, “Prima persona”, una tesi inappuntabile. Si è chiesto se vi sia qualcosa di più folle della furia di accatastare libri. E ha risposto sì, c’è. “E’ la follia di non averne”.

Acquista su IBS


 

Gli introvabili. Futurismo shock
Pablo Echaurren
Curatore: M. Gatta
Anno edizione: 2011
Pagine: 88 p., Brossura
EAN: 9788895844152

Artista d’avanguardia, collezionista e scrittore, Echaurren sostiene che un oggetto introvabile non può esserci, per definizione: il fatto stesso che esista lo rende per forza di cose reperibile. A meno che. A meno che il libro non sia mai esistito.

Acquista su IBS


 

Nel paese dei bibliofagi. Giornale di bordo di un collezionista futurista
Pablo Echaurren
Curatore: M. Gatta
Anno edizione: 2010
Pagine: 220 p., ill. , Brossura
EAN: 9788895844084




“Due sono gli elementi distintivi di Pablo Echaurren sotto il profilo di collezionista di libri futuristi: la ‘filia’ portata al limite della passione feticistica e vissuta in modo viscerale e quindi in modo esclusivo, e la definizione rigorosamente filologica del campo di ricerca. Solitamente la recensione di un saggio è una sorta di braccio di ferro in cui si esibisce il proprio bicipite, salvo cavallerescamente ammettere che l’autore ce l’ha più duro. Io vorrei invece dichiarare la mia totale alienità a questo campo di prove, mostrare che la mia pochezza è tale che spero solo di non disgustare il lettore bibliofilo”. Dalla prefazione.

Acquista su IBS


 

Dracula di Bram Stoker. Il mistero delle prime edizioni
Simone Berni
Anno edizione: 2014
Pagine: 71 p., ill. , Cartonato

Gran parte della sua fortuna giunge a Dracula dall’essere stato avallato dalla propaganda “americana” negli anni della Guerra Fredda: un sanguinario e sinistro conte transilvano che incuteva terrore nei poveri contadini che abitavano quelle terre desolate sembrava l’allegoria perfetta per un regime come quello di Ceausescu, che non a caso ritirò subito l’edizione romena. Che è solo una, però, delle rarissime edizioni presentate in questo libro: da quella ungherese del 1898 in cui appare per la prima volta una copertina illustrata, a quella russa, canadese, islandese, senza tralasciare le curiosità che interessano l’universo librario italiano. Una ricerca, quella di Berni, dedicata agli appassionati di uno dei romanzi più famosi della letteratura internazionale.

Acquista su Amazon

I nazi-fascisti e le scienze del terrore. Vol. 1: A caccia di libri proibiti.
Simone Berni
Anno edizione: 2008
Pagine: 270 p., ill. , Brossura
EAN: 9788895844039

Che cosa sono i libri proibiti? Sono Libri che al loro apparire hanno destato scandalo, andando per questo incontro a un infausto destino. Come quelli che hanno cercato fortuna durante il Fascismo e il Nazismo. I Nazi-Fascisti e le Scienze del Terrore è una corsa a perdifiato che passa attraverso una moltitudine di scrittori censurati e messi alla gogna. Chi sono? Scienziati incompresi, veri e propri geni del terrore, coi loro raggi della morte pronti a colpire o con incredibili teorie sul passato del nostro pianeta, ma anche gli scrittori dell’impossibile, le menti brillanti e alternative che hanno immaginato un mondo diverso, da “dimensione parallela”, in un’epoca in cui ciò che si temeva di più era la sola possibilità di immaginare un mondo diverso.

Acquista su IBS


 

Dischi volanti e mondi perduti. Vol. 2: A caccia di libri proibiti.
Simone Berni
Anno edizione: 2008
Pagine: 250 p., Brossura
EAN: 9788895844060




Dischi volanti e mondi perduti è il sequel de “I nazi-fascisti e le scienze del terrore”, un libro che parla ancora di libri e, in particolare, dei primi libri sugli Ufo, di perle introvabili e di titoli così assurdi da apparire inventati. In questa rassegna ci imbattiamo nel microcosmo alterato di Sherlock Holmes, nei libri dimenticati di Conan Doyle, nella vicenda di Mothman, dello Yeti e del Chupacabra, o nella la storia dell’enigmatico John A. Keel, fino a inquietanti testimonianze redatte in linguaggi impossibili e indecifrabili. In una parola: il lato oscuro del libro.

Acquista su IBS




  • Ora Gucci diventa anche Bookstore

    Ora Gucci diventa anche Bookstore

    Avete in programma un viaggio a New York e siete amanti dei libri d’arte e di fotografia? Oppure, più semplicemente, appassionati di usati, rari e fuori catalogo? Se la risposta è sì, segnatevi questo nome: Gucci Wooster Bookshop. Avete letto bene, parliamo proprio della celebre maison di moda e, in particolare, del suo nuovo spazio […]
  • Gallucci kalimat, nasce la prima collana multiculturale per bambini

    Gallucci kalimat, nasce la prima collana multiculturale per bambini

    Sono stati ribattezzati, non a caso, “Libri ponte sul Mediterraneo”. Sono ad oggi 5 volumi nati dalla collaborazione fra la casa editrice Gallucci e l’araba Kalimat, di casa negli Emirati. Concepita in doppia lingua, italiano e arabo, questa collana vuole offrire uno spaccato di letteratura per l’infanzia proveniente da un mondo tanto distante da noi per sensibilità […]
  • Il Pinocchio di Marcello Jori in mostra a Modena

    Il Pinocchio di Marcello Jori in mostra a Modena

    Ci sono opere che non smettono e non smetteranno mai di far parlare di sé e di dar vita a geniali sortite artistiche, rivisitazioni, riletture, rilanci. “Le avventure di Pinocchio” sono l’esempio più eclatante di questa piccola grande verità, che a Modena trova oggi una nuova epifania: la Galleria Mazzoli di Via Nazario Sauro ospita […]
  • In memoria di Pasolini

    In memoria di Pasolini

    Già allora, Pier Paolo, guardando l’Italia che cambiava faccia parlavi di mutazione antropologica. Vedevi bene che gli sfruttati non volevano più abbattere il padrone. Vedevi bene, anzi, che volevano diventare quel padrone. E la faccenda, per lo più, consisteva nella pubblicità di qualche jeans di marca, di lavatrici, di automobili. E in un po’ di […]
  • Il Gattopardo dimenticato

    Il Gattopardo dimenticato

    Secondo Feltrinelli si è trattato di una “polemica estemporanea”, in realtà è stato qualcosa di più: la mancata celebrazione dei 60 anni dalla pubblicazione de “Il Gattopardo” (uscito nelle librerie il 28 ottobre 1958) ha avuto il merito di riaccendere un’antica controversia culturale, nata dal celebre rifiuto einaudiano alla pubblicazione; rifiuto che fu opposto, nel 1957, […]
  • Le nuove fiabe italiane. Trenta storie della buonanotte raccontate dai nonni

    Le nuove fiabe italiane. Trenta storie della buonanotte raccontate dai nonni

    Per molto tempo le fiabe popolari sono state oggetto di semplice tradizione orale. Con l’avvento delle scienze moderne, dell’antropologia culturale e soprattutto della psicanalisi, la loro importanza nel panorama culturale si è moltiplicata. Secondo Jung la fiaba si inserisce nello spazio aperto dal conflitto fra conscio e inconscio, offrendo uno strumento di riconciliazione e liberazione […]
  • Premio Nobel? Meglio i Meridiani Mondadori

    Premio Nobel? Meglio i Meridiani Mondadori

    Ci sono poche discussioni sul fatto che Philip Roth sia stato il più grande scrittore americano, tanto che l’americanista , esperta di letteratura ebraico-americana, ha dichiarato che la mancata assegnazione del Nobel all’autore di Pastorale americana non colpisce affatto la figura di Roth ma sancisce, piuttosto, il fallimento del premio. Il mancato riconoscimento non sembra […]